martedì 28 gennaio 2020
     |   Network De Palma Group >>  airdeni componenti per l'aria compressa    deol cilindri oleodinamici    thermofluid componenti navali ed industriali   icosystems   
Rete di Aziende per l'industria 4.0
net4industry è una rete dicontratto che promuove i processi industriali tecnologici
News DEOL

Deol partecipa ai Cluster Tecnologici della Regione Puglia in ottica Horizon 2020

Deol partecipa ai Cluster Tecnologici della Regione Puglia in ottica Horizon 2020

All'interno del programma quadro Europa2020 ed in ralazione all'azione territoriale SmartPuglia 2020, percorso promosso dalla Regione Puglia, relativo al potenziamento progressivo di un uso intelligente, inclusivo e sostenibile delle nuove tecnologie, la Deol Srl è lieta di annunciare che parteciperà a tale azione attraverso il progetto "PERFORM TECH (Puglia Emerging Food Technology)" – “La sicurezza alimentare mediante l’impiego di tecnologie emergenti per l’elaborazione di prodotti funzionali, recupero di sostanze nutraceutiche dai sottoprodotti e valorizzazione energetica degli scarti” è uno dei 19 progetti finanziati dal bando “Aiuti a sostegno dei Cluster Tecnologici Regionali”.

L’idea progettuale, proposta dall’Università degli Studi di Bari, dal Politecnico di Bari, congiuntamente a rappresentative realtà del mondo produttivo regionale, sposa a pieno lo spirito con cui la Regione Puglia ha emanato il bando: promuovere la cultura dell’innovazione quale chiave di volta per l’incremento della competitività delle aziende del territorio e l’affermazione dei prodotti locali sui mercati extra-regionali italiani ed esteri. Questa strategia, basata sulla contaminazione di conoscenze e competenze provenienti dai diversi partner, consente, grazie alla promozione di un approccio collaborativo, di contribuire alla creazione di un sistema innovativo regionale, che trasformi la ricerca ed l’innovazione da esso generate in strumenti di supporto allo sviluppo del territorio.

Il Prof. Riccardo Amirante, responsabile dell’unità di ricerca del Politecnico di Bari, illustrerà i risultati della ricerca conseguiti congiuntamente ai colleghi dell’Università di Bari, per la progettazione, realizzazione di un innovativo impianto per l’estrazione dell’olio extravergine di oliva implementato con la tecnologia ad ultrasuoni. La concomitanza della chiusura dello Short master garantirà la presenza di almeno 40 frantoiani, stakeholder del progetto.


L’idea nasce dal desiderio di coniugare la tradizione e la cultura del territorio Pugliese con la necessità di introdurre nel comparto produttivo innovazioni di processo e di prodotto attraverso la creazione di un partenariato che rappresenti in sé una massa critica di conoscenze e competenze adatta ad affrontare una competizione globale. Dall’unione di settori produttivi e di ricerca differenti è stato costituito un sistema di conoscenze e competenze integrato, in grado di creare una innovazione utile e trasversale che, dalle filiere pilota (olio, vino e conserve), potrà essere facilmente trasferita ad altri settori agro-alimentari, grazie alla ricerca di nuovi sistemi e tecnologie di semplice implementazione (ultrasuoni, campi elettrici pulsati e microonde).

Fedeli alla nostra mission, Deol continua nell'obiettvo di migliorare costantemente e puntare sull'innovazione continua.

La presenza all'interno dei Cluster Tecnologici Regionali diventa, quindi, un obiettivo strategico della Deol Srl, al fine di far emergere le proprie competenze specifiche e creare nuovi asset aziendali.

La Deol raccoglie, con entusiasmo e stimolo, le sfide sociali e tecnologiche di Horizon 2020 al fine di acrescere le proprie competenze tecniche e commerciali.

Pubblicato il: 03 maggio 2016
DE.OL. Srl

  S.S. 96 km 117+900 - Modugno (BA)
  Tel. +39 080.536.55.98
  Fax +39 080.589.96.70
  info@deol.it

Partita IVA    06521760725

Privacy & Cookies

Home        Chi Siamo        Prodotti        Servizi        News        Media        contatti